Il Flower Design

18 Febbraio, 2020 Catering

Oggi ti racconto come realizzare una composizione floreale per il vostro matrimonio:

  • Scegli i tuoi fiori preferiti
  • Mettili da parte
  • Armati di tanto coraggio
  • Smetti di avere paura
  • Lasciati andare e goditi il viaggio!

Questa è la mia storia. Intendiamoci prima di tutto: non sono arrivata da nessuna parte, anzi è proprio per questo che oggi vi voglio raccontare la mia strada.

COMPOSIZIONI FLOREALI CON BOCCIOLI DI CORAGGIO

Di una cosa sono certa: la crescita non deve mai finire. Quando finisce, se finisce, allora vuol dire che è finito anche l’entusiasmo.

Ma prima ancora, il vero ingrediente per percorrere la propria strada è il coraggio. Quando ho iniziato ad organizzare matrimoni, l’aspetto floreale era una delle prime cose che  mi veniva richiesta, cosi ho deciso di studiare come fioraia e ho scoperto che mi mi piaceva un sacco! Quindi ho iniziato in prima persona a fare le composizioni e ho visto delle forme che si concretizzavano, delle idee prendere vita, dei colori che si armonizzavano… ma più mettevo in atto ed esprimevo la mia passione e più avevo paura. Ma perché?! Perché non credevo in me stessa, avevo paura di sbagliare, avevo paura che qualcosa che IO avevo creato potesse non piacere e  potesse non essere abbastanza…

Diciamo anche il percorso del flower design, attualmente è un po’ ambiguo, se così vogliamo dire… non ci sono delle direttive e delle normative specifiche, non è un mestiere con una propria categoria professionale: cioè è come se mi avessero detto che io da sola mi devo chiamare fiorista o fioraia o flower designer, e che nessun titolo ufficiale l’avrebbe fatto per me. Per chi ha poco coraggio, iniziare una strada un po’ “strana” non è il massimo della sicurezza!  Quante di voi svolgono delle professioni poco convenzionali di cui quasi vi vergognate o vi siete vergognate almeno una volta a dirlo?

E allora bisogna tirare fuori il coraggio di dire e credere in quello che siamo.

IL FLOWER DESIGN è UN CONCENTRATO DI CONVINZIONE

Ma non solo il flower design. Non intendo il termine convinzione alla cagliaritana: non sto dicendo che il professionista flower design  è una persona convinta, sto dicendo che per avere successo è necessario essere i primi a crederci fermamente e ad essere convinti delle proprie capacità, tanto più se la strada percorsa non è tra le più convenzionali.

Questo è quello che ho dovuto imparare e che sto ancora studiando, e forse l’avete già capito, non si tratta “solo” di un nuovo corso di design o di tecnica floreale.

UN MATRIMONIO CON CHI TI FA BATTERE IL CUORE

I fiori sono il mio batticuore, le mie farfalle nello stomaco. È una cosa che ho scoperto quasi per caso, per dovere, e si è spalancato un mondo enorme dove tutto all’inizia sembrava troppo per me, perché non ero ancora abbastanza capace, perché volevo fare e ancora non riuscivo… e a poco a poco ho iniziato ad impadronirmi di quello che stavo facevo, sono diventata competente, ho un mio gusto! Riconosco quello che mi piace e ho in mente che stile voglio avere e a chi voglio piacere…

Io lo so che tra chi mi sta leggendo in questo momento c’è chi mi sta capendo.

Ho deciso di parlare delle mie paure perché non sono sola. Tante volte mi sono confrontata con diverse donne e il fattore comune è quanto poco crediamo in noi!

Mettete a fuoco nella vostra mente quello che veramente vi accende e vi fa battere il cuore e iniziate a crederci, alzate la vostra convinzione e basta con la paura di fallire o di non piacere. Quando avete capito qual è il vostro scopo iniziate a smontare nella vostra testa, tutte le possibili obiezioni che vi potranno fare, scavalcate tutti gli ostacoli e le barriere che si potrebbero presentare nel raggiungimento del vostro scopo, e quando il vostro desiderio prende vita e diventa reale, sarà solo più facile perché voi avete già tutte le risposte e sapete già come fare fronte agli imprevisti.

LA COMPOSIZIONE FLOREALE PERFETTA!

Oggi ho iniziato a ingrandire il mio sogno. Nella mia testa ho creato una cosa che presto sarà reale e non esisterà più solo nella mia immaginazione: è un progetto che riguarda i fiori di cui non posso ancora raccontarvi, ma l’ho portato avanti contro i pareri negativi che hanno detto che “non avrebbe funzionato”. Onestamente ad oggi posso dirvi che è come se non me ne fregasse nulla di come andrà (ma attenzione a non crederci per davvero! io ho la certezza che andrà bene) perché per il momento mi sto godendo questo viaggio e sono felice la mattina quando mi devo mettere a lavoro.

Se la passione non manca, sarà facilmente un successo!

Claudia

Le PomPon Lab

Nessun commento disponibile!

LASCIA UN COMMENTO

La tua email non verrà pubblicata!(CAMPO OBBLIGATORIO)

<small>You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes:<br> <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>