Le_5_cose_che_continuerete_a_fare_anche_dopo_il_matrimonio

Le 5 cose che continuerete a fare anche dopo il matrimonio

Dicembre 20th, 2017 Catering

Ed eccovi qui: il grande giorno non solo è arrivato ma… è andato anche alla grande! Vi siete chiariti le idee sul da farsi, lo avete organizzato, ci avete messo la vostra impronta personale grazie al lavoro insieme ai wedding designer, avete perfino ricevuto i complimenti da parte degli amici più difficili per il vostro favoloso banchetto allestito a dovere. E ora? Ora arriva il bello! Sì, perché nonostante i luoghi comuni siano duri a morire e i pregiudizi sulla vita di coppia abbondino, noi crediamo davvero che il matrimonio sia l’esperienza più completa, coinvolgente e divertente che possiate vivere insieme alla persona amata! Vogliamo dunque tranquillizzarvi: ecco le 5 cose che continuerete a fare anche dopo il matrimonio, ovvero un piccolo elenco di svaghi e piaceri della vita di cui non dovrete privarvi. Un post per sfatare le ciniche (e, diciamolo, ormai un po’ monotone) vecchie storie che vedono il matrimonio come qualcosa di noioso, come una gabbia, o la morte dell’eros. E un piccolo consiglio: diffidate dai pregiudizi: ogni storia è unica!
 

 

1) Le serate birra&divano

Che siate appassionati di pallanuoto o sofisticati intenditori di cricket, che il vostro hobby sia il Fantacalcio o amiate spalmarvi sul comodo sofà la domenica davanti ai documentari, vogliamo tranquillizzarvi su un punto essenziale della vita matrimoniale: le vostre serate-relax continueranno!
Questo perché gli spazi della vita di coppia sono fatti sì di passioni da condividere, di momenti travolgenti e di grandi avventure… ma anche di pigri pomeriggi invernali davanti alla tv, di partite alla Playstation, di film d’azione e di chiacchiere spensierate. Perché matrimonio significa anche riposo, spensieratezza e momenti liberi dallo stress.
Che siate uomo o donna, poco importa: non smetterete di guardare la partita (o il film) sul divano, magari in compagnia degli amici, mentre vi godete una birra ghiacciata. Occhio solo a non versarla su quel delizioso telo in cashmere ricevuto in dono per le nozze: la pulizia toccherà a voi.

 

 

2) Le uscite con gli amici o le amiche

Qual è il segreto di un matrimonio felice e di lunga durata? Non ne abbiamo idea!

Una cosa, però, la sappiamo: matrimonio non significa perdita della propria personalità. Un matrimonio felice è fatto anche di momenti da vivere individualmente e, tra le cose importanti, ce n’è una che è quasi sacrosanta: non smettere di incontrare i propri amici.

 

Sì, allora, allo spritz con le amiche di sempre, agli appuntamenti con le persone care e anche ai momenti da riservare ai familiari o, semplicemente, a se stessi. Perché una coppia felice è formata da individui felici!

 

 

3) Dedicarvi ai vostri sport e passatempi preferiti

Dalla palesta alla cucina, dal corso di chitarra ai videogames: non abbandonerete le vostre passioni. Gli sport all’aria aperta, così come le altre attività di svago, sono parte essenziale di una vita equilibrata: molte coppie decidono di condividerli, altre adottano soluzioni differenti, se i gusti divergono.

 

Quindi, se vi annoia stare sugli spalti a fare il tifo durante la partita di calcetto, optate per un momento tutto per voi in cui coltivare ciò che più vi diverte: può essere l’occasione per scoprire nuovi interessi!

E se l’altro decide di non assecondare più la vostra passione per lo shopping estremo, dedito com’è alla costruzione di modellini navali? Nulla di più facile: approfittatene per tornare al punto numero 2 e andateci in compagnia di amicizie fidate.

 

 

4) Fare tardi la sera

Sfatiamo un mito una volta per tutte: la vita di coppia non rovinerà le vostre nottate folli. Sarà l’allontanarsi dai 20 anni che, progressivamente, vi farà apprezzare ciò che non avreste mai creduto!
Se prima un sabato sera non era tale senza un rientro alle 5 del mattino, adesso scoprirete nuovi inaspettati modi di fare tardi durante il weekend: dalle maratone seriali su Netflix, fino alle prime nottate in bianco, nel caso in cui la famiglia si allarghi.

Una cosa, speriamo, possa cambiare: il risveglio con il mal di testa e l’”hangover” del giorno dopo!

 

 

5) L’ eros

Okay, ammettetelo, lo avete pensato fin dall’inizio del post: “Il matrimonio? La tomba dell’eros!”. I pregiudizi sulla sensualità e la complicità che svaniscono pochi mesi dopo le nozze sono vecchi come il mondo, e noi crediamo che non ci sia niente di più falso.

Non possiamo però fornirvi maggiori informazioni o consigli in merito: questo blog, in fondo, lo legge anche la mamma!

Nessun commento disponibile!

LASCIA UN COMMENTO

La tua email non verrà pubblicata!(CAMPO OBBLIGATORIO)

<small>You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes:<br> <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>